La differenza tra olio di CBD e olio di Rick Simpson

4 minuti di lettura

La differenza tra olio di CBD e olio di Rick Simpson

Anche se esistono molti benefici medici della cannabis, l'uso della cannabis per il trattamento di condizioni mediche è ancora molto dibattuto. La ragione principale alla base delle contese sull'uso della cannabis è la mancanza di ricerca e di studio in questo particolare settore. A causa degli effetti che la cannabis può avere sugli esseri umani; molti paesi non consentono di effettuare ricerche specifiche necessarie per le analisi della cannabis. Gli scienziati si limitano a condurre inchieste a causa della difficoltà dei permessi e delle autorizzazioni legali.

Tuttavia, continuiamo a raccogliere prove riguardo ai vantaggi terapeutici della cannabis. Diverse persone hanno fatto uso di cannabis e hanno ottenuto risultati convincenti. Dolori cronici e infiammazioni, cancro, epilessia, schizofrenia, nausea e vomito indotti dalla chemioterapia tendono tutti a risolversi grazie alla corretta applicazione della cannabis.

Olio di Rick Simpson (RSO)

Tuttavia, l'uso della cannabis è ampiamente riconosciuto grazie a Rick Simpson. È stato l'uomo che ha curato il cancro della sua pelle applicando olio di cannabis sulla sua pelle. Il suo famoso documentario "Run from the Cure" rivela come ha guarito il suo cancro e come produce il suo famoso olio di Rick Simpson. Anche se l'olio di Rick Simpson è un prodotto estremamente famoso, è ancora illegale in quasi tutti i paesi, e molte persone sono costrette a produrre il proprio olio di cannabis seguendo il processo di produzione dell'olio di Rick Simpson.

L'olio di CBD spiegato

Il CBD o olio di cannabidiolo è molto famoso anche per le sue caratteristiche salutari importanti. Le proprietà antiepilettiche dell'olio du CBD sono state comprovate quando la giovane Charlotte ha usato grandi quantità di olio di CBD per curarsi dalle sue devastanti crisi epilettiche. Il prodotto ad alto contenuto di CBD è ora conosciuto come “Charlotte's web”. Questo caso è stato riportato dal documentario della CNN “Weed”, con il dottor Sanjay Gupta, medico e giornalista.

Principali differenze tra l'olio Rick Simpson e l'olio di CBD.

Di fatto, l'olio di Rick Simpson e l'olio di CBD sono derivati dalla stessa pianta e forniscono più o meno gli stessi benefici medici, ma esiste un'enorme differenza tra l'olio di Rick Simpson e l'olio di CBD. La maggior parte delle volte le persone si confondono tra i due termini e le utilizzano alternandole; le informazioni riportate di seguito miglioreranno la vostra comprensione dell'olio di CBD e dell'olio di Rick Simpson.

Cannabis vs pianta della canapa

Il genere vegetale da cui si producono sia l'olio di Rick Simpson che l'olio di CBD è la cannabis. Tuttavia, la cannabis è stata attualmente suddivisa in vari tipi e specie a causa del cambiamento dei fattori geografici, del clima e dell'allevamento, e produce numerosi raccolti e piante diverse.

L'olio CBD è ottenuto da una pianta di canapa che è anche una pianta a base di cannabis. La pianta di canapa produce un minor numero di piccoli fiori, che sono a basso contenuto di cannabinoidi e ad alto contenuto di fibre. Questi sono prodotti per scopi industriali e forniscono un alto contenuto di CBD con una quantità di THC molto più bassa.

L'olio di Rick Simpson, invece, è costituito da ceppi di cannabis indica e sativa, che produce grandi fiori e in gran numero. Questi vengono tipicamente coltivati per scopi medici e sono ricchi di cannabinoidi e forniscono meno fibre. L'olio Rick Simpson è per lo più spesso composto da ceppi di indica che sono utili contro malattie fisiche, mentre i ceppi di sativa vengono aggiunti occasionalmente all'olio di Rick Simpson se usato per problemi mentali.

Quantità del contenuto di THC

La quantità di THC che si chiama tetraidrocannabinolo varia notevolmente nell'olio di CBD e nell'olio di Rick Simpson Oil. Il THC è un cannabinoide disponibile in grandi quantità nella pianta di cannabis; il THC è un composto psicoattivo che si traduce in capacità di alterazione mentale. Il THC è il cannabinoide della pianta di cannabis che fa sballare.

Poiché l'oliodi CBD viene estratto dalla pianta di canapa, è ricco di CBD e contiene solo tracce di THC e altri cannabinoidi come CBN o CBG. La quantità di THC è così bassa nell'olio di CBD che questi ultimi possono facilmente rientrare nei limiti di legge di vari paesi.

Al contrario, l'olio di Rick Simpson è ricco di THC. È considerato come un estratto a spettro completo di cannabis, per cui può fornire dal 50% al 60% di THC e dal 10% al 15% di CBD.

Obblighi legali

Poiché l'olio di CBD non contiene elevate quantità di THC, viene considerato legale nella maggior parte dei paesi. La quantità di THC deve essere compresa tra lo 0,2-0,3% per essere consentito legalmente.

Tuttavia, l'olio di Rick Simpson a causa dei suoi alti livelli di THC è considerato illegale nella maggior parte dei paesi del mondo, eccetto i paesi dove la cannabis è legale.

Estrazione

L'olio di Rick Simpson viene prodotto mediante solo un'estrazione a base di solventi. Mentre l'olio di CBD può essere ottenuto mediante estrazione con solvente così come l'estrazione di CO2.

Sicurezza

A causa del fatto che l'olio di Rick Simpson viene estratto in casa e non può essere prodotto ufficialmente, di conseguenza non è testato per sostanze inquinanti e batteri vari. Mentre l'olio di CBD viene prodotto commercialmente ed è testato per le sostanze inquinanti e prodotto secondo le buone pratiche di fabbricazione.

Ora sappiamo che l'olio di Rick Simpson e l'olio di CBD sono entrambi di natura completamente diversa. Nonostante il fatto che l'olio di Rick Simpson sia soggetto a varie accuse e non sia autorizzato alla produzione ufficiale, offre ancora molti vantaggi. Il THC è stato usato nel trattamento palliativo del cancro per ridurre nausea, vomito e dolore.

Sia il THC che il CBD con entrambi i recettori mostrano enormi risultati nel sistema endocannabinoide umano. Tuttavia, dato che sono necessarie ulteriori ricerche sia nell'olio di CBD che nell'olio di Rick Simpson, sono ancora necessarie le prove scientifiche degli oli che determinano il trattamento delle malattie. Tuttavia, i rapporti aneddotici dei consumatori sia dell'olio CBD che dell'olio di Rick Simpson hanno dato vari feedback positivi nel trattamento delle loro malattie.

L'incredibile importanza dell'uso della cannabis per le procedure mediche non può essere ignorata. L'olio di CBD e l'olio di Rick Simpson forniscono entrambi numerosi vantaggi medici e dovrebbero essere usati durante i trattamenti. Le persone devono comprendere l'importanza della cannabis e la ricerca fondamentale dovrebbe essere svolta a questo proposito.


Lascia un commento

I commenti verranno approvati prima di essere pubblicati

Join our our newsletter to get a free welcome gift