Come i chiropratici utilizzano il CBD nei loro trattamenti

44 19, Lunedì 4 minuti di lettura

Come i chiropratici utilizzano il CBD nei loro trattamenti

Secondo un recente rapporto della National Marijuana Law Reform Organization, più di 14 milioni di americani che fumano regolarmente CBD. Ciò significa che la marijuana, o CBD, è la terza droga più comunemente usata negli Stati Uniti.

All'inizio, le persone usavano la cannabis per il sollievo che offriva loro, ma adesso la maggior parte delle persone la consuma per i suoi benefici medici derivati. Ecco perché il CBD viene ora introdotto in diversi prodotti per aiutare le persone a consumare o applicare facilmente il prodotto nel modo desiderato.

Recentemente, è stato scoperto che esistono diversi chiropratici che intendono usare il CBD mentre curano i loro pazienti e ci sono alcuni chiropratici che stanno già praticando l'uso del CBD. Ecco alcuni dei modi comuni con cui usano il CBD per trattare i loro pazienti.

CBD in modo topico per il dolore superficiale.

L'obiettivo primario dei chiropratici è quello di aiutare i pazienti che devono affrontare diversi tipi di dolore associato alla colonna vertebrale e alla schiena. Sono molte le persone che soffrono di dolori superficiali dovuti a malattie, affaticamento o altri problemi. I chiropratici spesso suggeriscono a questi pazienti di utilizzare prodotti con CBD. Esistono creme con CBD e altri prodotti che si possono applicare sulla parte dolorante del corpo.

È perfetto per il dolore superficiale perché non solo allevia il dolore, ma non ha effetti collaterali associati alle creme con base chimica disponibili sul mercato. Alcuni chiropratici si basano su questi argomenti perché hanno visto risultati positivi nella maggior parte dei loro pazienti. Il rilassamento dei muscoli migliora il flusso sanguigno in modo che il paziente non dovrà affrontare il dolore.

Olio di CBD per massaggi profondi.

La maggior parte dei pazienti soffre di dolore non superficiale. Di solito ciò è dovuto a causa della compressione dei nervi o della formazione di nodi nei muscoli, causando dolori profondi nei muscoli difficili da localizzare, ma che sicuramente influenzano le attività della vita quotidiana.

Per far fronte a questa situazione, i chiropratici suggeriscono spesso l'uso di olio di CBD. Massaggiando la zona dolorante l'olio viene assorbito nella pelle e aiuta a trattare la zona che è la causa del dolore. Gli esperti utilizzano speciali movimenti della mano per assicurarsi di poter stimolare i muscoli per rimuovere i nodi o rilasciare i nervi per alleviare il dolore. Questo aiuta a migliorare le condizioni generali del paziente. Questo, insieme all'uso di olio di CBD contribuisce a migliorare il recupero.

Tintura di CBD per i problemi muscolari.

È stato recentemente scoperto che molte persone hanno a che fare con dolori lombari. La causa comune di questo problema è la cattiva postura e la mancanza di esercizio fisico. Questo è il motivo per cui i chiropratici raccomandano ai loro pazienti di utilizzare le tinture. Si tratta di integratori con CBD che vengono somministrati per via orale.

  1. Ci sono alcuni prodotti che bisogna tenere sotto la lingua.
  2. Entrano nel flusso sanguigno e raggiungono l'area interessata.
  3. Stimolano i recettori del rilassamento in quella zona e inibiscono i recettori del dolore. In questo modo, il paziente non dovrà sentire alcun tipo di dolore.

Le tinture si sono rivelate efficaci in molti casi perché hanno aiutato i pazienti ad essere talmente rilassati da non sentire nemmeno le tecniche di mobilizzazione e manipolazione che i chiropratici stavano usando per trattare i muscoli e le articolazioni. Il CBD ha reso il processo di trattamento più facile per i pazienti e i chiropratici.

Vapore di CBD per l'ansia

Sappiamo già che ci sono molte persone che stanno già usando il vapore di CBD per rilassarsi. Tuttavia, i chiropratici sono stati in grado di constatare che ci sono molti pazienti che devono affrontare problemi muscolari e dolori indotti da ansia e stress. Quando si manifesta ansia o attacchi di panico, tutti i muscoli del corpo si contraggono. I pazienti spesso hanno difficoltà a rilassarsi. Ecco perché quando i muscoli non possono tornare alla loro posizione originale, i pazienti tendono a soffrire di dolore.

A parte tutte le altre tecniche di cura, i chiropratici suggeriscono a questi pazienti di utilizzare il vapore di CBD, in quanto li aiuta con la loro ansia. Con un ridotto stress, i pazienti non sentono alcun dolore nel loro corpo. Così molti pazienti sono stati aiutati di recente.

Capsule di CBD per il controllo del dolore e di altri disturbi.

Ecco perché consigliano ai pazienti di assumere capsule per un po' di tempo per assicurarsi che il dolore possa essere controllato e alleviato. Dopo di che, suggeriscono ai pazienti di muovere i muscoli e le ossa in modo che i muscoli tornino nella loro posizione originale. Una volta fatto ciò, gli esperti a volte suggeriscono che i pazienti debbano continuare ad assumere capsule di CBD, in modo da non avere a che fare nuovamente con il dolore.

Concludendo

I chiropratici garantiscono l'utilizzo dei migliori prodotti di CBD disponibili sul mercato. Utilizzano solo prodotti certificati e affidabili per garantire che i loro pazienti non debbano fronteggiare effetti collaterali. Alcuni esperti sono persino pronti a produrre i propri prodotti per infusione certificati CBD per essere sicuri che i loro pazienti ricevano i prodotti migliori e più affidabili da applicare ai loro corpi.

Fonti

https://www.chiroeco.com/cbd-topicals-incorporate-chiropractic-practicelegally/

http://www.healtheducationresearch.com/?p=106

https://hempmedspx.com/chiropractors-guide-cbd-2/

https://receptranaturals.com/chiropractic-cbd-oil-receptra/

Formula Swiss
Formula Swiss


Lascia un commento

I commenti verranno approvati prima di essere pubblicati

Join our our newsletter to get a free welcome gift