Olio di CBD come rimedio alternativo contro il cancro - realtà o finzione?

33 19, Mercoledì 3 minuti di lettura

Olio di CBD come rimedio alternativo contro il cancro - realtà o finzione?

Il 2018 ha aggiunto una nuova nota alle sale riunioni degli ospedali con la discussione sui benefici dell'olio di CBD. È già di dominio pubblico ed è un argomento di grande interesse per molte persone. I cittadini si affidano alle loro capacità analitiche e si fanno un'opinione personale sull'argomento. L'olio di CBD non solo è considerato un trattamento alternativo per il cancro, ma lo è anche per altre forme di malattie. L'olio è considerato ricco di elementi che alterano il normale funzionamento di diverse cellule del corpo umano. Infatti, esistono riviste scientifiche e pubblicazioni che conferiscono credibilità a queste conoscenze. Il fatto che la scienza abbia contribuito a provare parte delle affermazioni rende questo argomento interessante e controverso. Molte persone credono che ci sia un potenziale nella capacità di guarigione nell'olio di CBD che dovrebbe essere esaminato.

Cos'è l'olio di CBD?

L'olio di CBD è un prodotto della pianta di marijuana. Si dice che l'olio contenga due ingredienti chiave per scopi medicinali. I due elementi primari della Marijuana sono il Tetraidrocannabinolo psicoattivo (THC) e il Cannabidiolo (CBD). Si dice che il CBD sia l'ingrediente principale dell'olio di CBD, che contiene anche porzioni di THC significativamente inferiori rispetto ad una sigaretta di marijuana. Tuttavia, entrambi i due ingredienti, CBD e THC sono consigliati dagli esperti per uso medicinale.

L'olio CBD viene estratto dalle piante attraverso un processo di distillazione per formare un solvente concentrato. L'olio estratto può essere aggiunto in altri oli sia per scopi medici che per aromatizzare gli oli usati in cucina.

La ricerca clinica indica che il CBD è fondamentale per ridurre il dolore causato dall'infiammazione e la nausea, che sono comuni nei malati di cancro. I malati sottoposti a chemioterapia spesso soffrono ed ill CBD combinato con i cannabinoidi (un componente presente nella Cannabis) aiutano a ridurre il dolore. Inoltre, la ricerca ha dimostrato che i cannabinoidi colpiscono le cellule tumorali e le distruggono quasi istantaneamente. Mentre questo viene usato come base per il trattamento del cancro negli esseri umani, gli studi sono stati condotti solo su animali.

Controversie

Per quanto vi sia un gran clamore e fermento sulla questione, esistono soltanto pochi studi in corso al riguardo. Tuttavia, gli studi sono in fase iniziale per saltare alle conclusioni. In quanto tali, i membri del pubblico sono abbandonati in una coltre di confusione e polemica sull'efficacia dei cannabinoidi sulle cellule tumorali umane e su quale dose è sufficiente per uccidere tali cellule tumorali.

È interessante osservare che l'olio di CBD è un prodotto esistente sul mercato, che sta guadagnando popolarità giorno dopo giorno. Il cancro è senza dubbio una malattia mortale che colpisce gli individui e le loro famiglie che, oltre ai trattamenti di chemioterapia, farebbero di tutto per salvare delle vite umane. Se avete visto il cancro di un paziente in fase avanzata, capirete cosa significa. Se è un membro della famiglia o un amico, si proverebbe qualsiasi consiglio che dia speranza indipendentemente dalla fonte della notizia. Purtroppo, alcune persone sfruttano la disperazione e ne traggono profitto. Questo secondo un rapporto del 2015 di Charity Cancer Research UK.

Tuttavia, non possiamo screditare completamente l'olio di CBD perché viene estratto dalla cannabis, che contiene CBD e THC identificabili come medicinali. L'organizzazione della ricerca accetta il fatto che la Marijuana contenga questi elementi che hanno un effetto biologico significativo sul corpo umano. Tuttavia, insiste sulla moderazione in materia e consiglia ai pazienti di procedere con cautela per evitare di cadere nei trucchetti dei truffatori. L'organizzazione, che sta anche conducendo uno studio, sottolinea l'importanza di aspettare che gli scienziati determinino il destino dell'olio di CBD.

Sviluppi

Poiché le controversie riempiono le discussioni pubbliche e i dibattiti mediatici, Rick Simpson rappresenta coloro che sostengono di aver usato l'olio CBD e che è funzionale. Infatti, questi gruppi di persone disprezzano vivamente la chemioterapia collegandola alla causa di morte per i malati di cancro. Rick ritiene che l'olio di CBD, un estratto concentrato di cannabis, non è solo un trattamento del cancro, ma anche per molti altri disturbi.

Formula Swiss
Formula Swiss


Lascia un commento

I commenti verranno approvati prima di essere pubblicati


Anche in Cancro

Il CBD può essere d'aiuto nella chemioterapia?
Il CBD può essere d'aiuto nella chemioterapia?

16 19, Lunedì 4 minuti di lettura

Leggi di più
GPR55, cancro e CBD
GPR55, cancro e CBD

12 19, Lunedì 4 minuti di lettura

Leggi di più
L'olio del CBD potrà aiutare a curare il cancro in futuro?
L'olio del CBD potrà aiutare a curare il cancro in futuro?

08 19, Lunedì 4 minuti di lettura

Leggi di più

Join our our newsletter to get a free welcome gift