Il CBD può essere usato per l'artrite?

28 19, Lunedì 4 minuti di lettura

Il CBD può essere usato per l'artrite?

Le ricerche in corso ipotizzano che l'olio CBD potrebbe svolgere un ruolo importante nel trattamento dell'artrite. Quali sono i vantaggi dell'olio di CBD? Esistono sono reazioni che persone che pensano di utilizzare l'olio CBD dovrebbero essere a conoscenza?

L'olio di CBD, chiamato anche olio di canapa, è un olio prodotto utilizzando un concentrato di piante di cannabis. Alcune persone utilizzano l'olio di CBD per alleviare il dolore legato a condizioni croniche, come l'artrite.

Questo articolo esamina le motivazioni logiche che confermano i vantaggi, gli usi e la fenomenologia dell'olio di CBD. Continua a leggere per sapere se l'olio di CBD può essere un trattamento efficace per l'artrite.

Cos'è l'olio di CBD?

L'olio di CBD è l'olio estratto dalla canapa, che è una sorta di pianta di cannabis.

Il CBD è un tipo di cannabinoide, che è un elemento presente nelle piante di cannabis. Non è come il THC, un altro sintetico presente nella cannabis, il CBD non è psicoattivo. Questo significa che non cambia lo stato psicologico di un uomo e non lo sballa come fa il THC.

Esiste un'ampia gamma di articoli di olio di CBD disponibili, e la quantità di CBD in essi può cambiare. Poiché la cannabis è utilizzata come farmaco ricreativo, si discute circa l'utilizzo di articoli prodotti usando piante di cannabis.

È fondamentale notare che il CBD ha la tendenza ad essere eliminato dalle piante di canapa piuttosto che dalle piante di erba. Entrambi sono tipi di piante di cannabis. Le piante di canapa, differenti dalle piante di erba, non vengono riprodotte specificamente per contenere elevate quantità di THC.

Alcune persone utilizzano l'olio di CBD per alleviare il dolore e ridurre l'infiammazione. Un'altra ricerca suggerisce che l'olio CBD potrebbe essere utile per alleviare il dolore e condizioni diverse.

Olio di CBD per l'artrite: cause e sintomi

Quando l'artrite reumatoide influenza una persona, danneggia i tipici segmenti di tessuto in quanto gli agenti patogeni attaccano, provocando l'infiammazione.

Il peggioramento colpisce la borsa delle articolazioni e successivamente si diffonde al legamento e all'osso, causando danni, e questo rende le articolazioni instabili e torte.

L'artrite ha inizio da un'unica articolazione che nella maggior parte dei casi è generalmente l'articolazione del ginocchio. Dopo di che, la malattia può progredire anche nelle altre articolazioni. Il paziente presenta comunemente rigidità al mattino ed è difficile per lui alzarsi presto la mattina. Oltre a questo vi è anche un dolore alle articolazioni che aumenta con il lavoro. La persona si sentirà rilassata durante il riposo.

La diagnosi non è così difficile in quanto i sintomi si manifestano nel giro di un paio di mesi. Solo uno specialista potrebbe confermarlo dopo un esame e una valutazione completa. Gli esami del sangue aiutano a riconoscere il problema dell'artrite reumatoide che è presente in circa l'80% delle persone che soffrono di reumatismi.

Esistono fattori certi che aumentano le probabilità di contrarre l'artrite reumatoide (RA). Questi sono l'età (da 25 a 45 anni), il sesso (tre quarti dei pazienti sono donne), familiarità con l'artrite reumatoide, l'etnia e la robustezza corporea.

Ci sono percorsi che, attraverso strategie e procedure valide, attenuano l'inconveniente. La fisioterapia che prevede calore, ghiaccio e attività per alleviare la rigidità e il dolore è un modo efficace.

Il riposo è altrettanto valido. I farmaci che contengono FANS sono utili per contrastare questo problema, tuttavia comportano alcune reazioni.

I DMARDs (Farmaci antireumatici che modificano la malattia) rallentano l'avanzata della malattia, ma possono provocare vere e proprie reazioni.

L'olio di CBD e il sollievo dal dolore da artrite

L'artrite è la principale causa di handicap negli Stati Uniti, colpendo più di 50 milioni di americani. I due tipi più frequenti di artrite sono i seguenti:

• Artrite reumatoide (RA): Un'infezione in cui il corpo di un individuo aggredisce le articolazioni, causando irritazione. Normalmente colpisce le mani e i piedi e provoca dolori, gonfiore e indurimento delle articolazioni.

• Osteoartrite (OA): Malattia degenerativa che colpisce il legamento articolare e le ossa, causando dolore e ridigità. Colpisce spesso le articolazioni dell'anca, del ginocchio e del pollice.

L'olio di CBD ha mostrato una serie di effetti positivi nel trattamento dell'artrite. Come indicato dagli esami, il cannabidiolo riduce il dolore e l'infiammazione causata dall'artrite di numerosi tipi come l'osteoartrite, l'artrite reumatoide, la gotta e diversi tipi di condizioni articolari croniche.

Il CBD è una concentrazione che si trova nella cannabis ed è inoltre conosciuto come olio di canapa. Il CBD viene inoltre estratto dalle piante di cannabis rigeneranti.

Alcuni test effettuati sui ratti suggeriscono che il CBD potrebbe trattare l'artrite e alleviare il dolore correlato ad essa:

• Un esame del 2011 ha scoperto che il CBD ha diminuito il dolore infiammatorio nei ratti influenzando il modo in cui i recettori del dolore reagiscono alle scosse.

• Un audit del 2014 ha rilevato che negli esseri viventi, il CBD ha dimostrato di essere un potente trattamento per l'OA.

• Da un esame del 2016 è emerso che l'utilizzo topico del CBD potrebbe alleviare il dolore e l'irritazione associati all'artrite.

• Un esame del 2017 ha rilevato che il CBD può essere un trattamento protettivo e utile per il dolore articolare dell'OA.

Ciononostante, ad oggi, non vi sono prove logiche minime per dimostrare inequivocabilmente che il CBD è un trattamento convincente per le persone che soffrono di artrite.

Un recente rapporto ha scoperto che un prodotto per uso orale, chiamato Sativex, ha alleviato il dolore da artrite. In ogni caso, questa formula è stata prodotta usando una pianta di cannabis alla quale sono stati rimossi sia il CBD che il THC.

Hanno notato un cambiamento in termini di riduzione del dolore e di peggioramento. Ha inoltre favorito notevolmente la regressione dell'artrite reumatoide. I pazienti che sono stanchi dei farmaci e che devono trovare una cura specifica per questa infezione potrebbero utilizzare l'olio di CBD come indicato dalle linee guida fornite dagli specialisti.

Anche se le scoperte finora sono state incoraggianti, si aspettano ulteriori ricerche per affermare con convinzione che l'olio di CBD è un potente trattamento per il dolore da artrite.

Conclusioni sul CBD e l'artrite

L'olio di CBD rappresenta una garanzia come trattamento del dolore da artrite. Gli specialisti hanno fiducia nel modo in cui influenza i recettori nel cervello e la struttura resistente implica che potrebbe diminuire l'irritazione e il dolore.

Tuttavia, sono necessarie ulteriori ricerche prima che i ricercatori possano affermare con certezza che l'olio di CBD sia un trattamento efficace contro il dolore da artrite.

Formula Swiss
Formula Swiss


Lascia un commento

I commenti verranno approvati prima di essere pubblicati


Anche in Artrite

Crema di CBD per l'artrite
Crema di CBD per l'artrite

36 19, Lunedì 4 minuti di lettura

Leggi di più

Join our our newsletter to get a free welcome gift